WhatsApp +39 3804793455

Noi di Arredamento Pari Cucine siamo un’azienda immersa a tutto tondo nell’arredo di interni, ma anche dell’outdoor.

Sedute esterno a Rimini, consigli di scelta

Una casa con uno spazio esterno è senz’altro un valore aggiunto, anche perché chi ha la passione per il giardinaggio e uno spiccato pollice verde può sfogare la sua passione e creare anche un salotto estivo. Del resto, tutti vorrebbero un angolo relax in cui leggere, sorseggiando una bibita fresca e prendersi una pausa dal mondo esterno, frenetico e inquinato. Inoltre, diciamolo pure, è anche divertente creare dal nulla un angolo green in cui organizzare cene o semplicemente osservare il proprio lavoro seduti su sedie di design. A Rimini, infatti, Arredamento Pari e i suoi esperti possono suggerire stili e materiali per arredare il living esterno, a cominciare proprio dalle sedie.

Quando si possiede un giardino o, comunque, un piccolo spazio esterno in un balcone, la prima cosa da acquistare è il mobilio. Tavolo e sedie sono il must, in quanto serviranno per un angolo conviviale all’aperto.

Sedie Rimini per esterno, i materiali

Le grandi marche di produttori di sedie da esterno, quali Vermobil e Scabdesign, sanno bene come rendere l’outdoor elegante e raffinato senza però spendere una fortuna. Anche perché i materiali devono essere fatte apposta per resistere alle intemperie. Infatti, i materiali usati per l’indoor non hanno subito un trattamento tale per resistere al sole, al vento e agli sbalzi di temperatura repentini.

Il ferro è uno dei materiali più usati per le sedute esterne. Le sedie da giardino in ferro devono avere delle caratteristiche essenziali per essere idonee. Del resto, ogni mobile, sia indoor od outdoor, ha un suo criterio di valutazione universale. Il primo è la resistenza, soprattutto alle intemperie e all’usura del tempo. Il secondo criterio riguarda il modello estetico. I grandi marchi che si possono trovare nel negozio Pari Arredamento a Rimini hanno elaborato diversi design, però un giardino piccolo, di solito, necessita di un arredamento semplice, diversamente da uno spazio outdoor più grande in cui si devono mettere in evidenza e si possono acquistare anche sedute molto lavorate. Ultimo criterio di scelta per quanto riguarda le sedie è il prezzo, il quale deve essere proporzionato agli optional che ha in dotazione la sedia in questione. In questo caso bisogna fare parecchia attenzione, in quanto una seduta economica e con oche funzionalità può essere un acquisto sbagliato. Ad esempio, può essere una grave pecca la mancanza dei cuscini imbottiti o dei braccioli.

Tendenze sedie esterno 2019

Non solo ferro, bensì anche il legno come protagonista. L’unico problema di questo materiale è che ha bisogno di costante cura e manutenzione per mantenere il mobilio come nuovo, ovvero ogni stagione bisogna scartavetrare, applicare l’impregnante e l’eventuale vernice.

Quest’anno, però, la tendenza è cambiata: le sedute possono diventare comodissimi divani e poltrone, anch’essi bisognosi di manutenzione, ma non assidua. In particolare, per il 2019 i giardini e le verande avranno divani più bassi con sedute ampie, strutture in legno a vista e dai colori neutri. Ovviamente, il tocco di colore è tutto nei tessuti e nei cuscini: per quest’anno va di moda lo stile tropicale fuso con il minimal o l’industrial, quindi nuance neutre in contrasto con il colore Pantone Living Coral e i toni accesi tipici dei Tropici. Il modo migliore per seguire le mode senza sperperare tutti i risparmi acquistando mobili da giardino ogni stagione è quella di abbondare con i cuscini e i copricuscini e gli accessori in generale. Le trame e i tessuti daranno carattere e personalizzeranno lo stile, esprimendo al meglio il proprio gusto personale. Diventa però fondamentale scegliere tessuti e accessori particolarmente durevoli e facili da pulire, soprattutto se esposti all’esterno. Le stoffe devono essere impermeabili e idrorepellenti, così come i materiali per il decoro.

 

Share This