WhatsApp +39 3804793455

La scarpiera, o portascarpe che dir si voglia, è un mobile indispensabile per l’ordine della casa, soprattutto per chi ha una pericolosa passione per le scarpe: è necessario però capire dove posizionare questo accessorio contenitore e soprattutto acquistare una scarpiera per contribuire al design della propria abitazione, nell’ingresso e nel corridoio, oppure inserirlo anche in uno spazio più ampio, come ad esempio nel guardaroba.

Scarpiera Rimini, ordine e stile in casa

Un portascarpe non è più solo quel mobile da nascondere nel ripostiglio, ma un vero e proprio complemento d’arredo, che aiuta a definire lo stile di una stanza. Una scelta di design che può far valorizzare angoli della casa non considerati, come il corridoio e l’ingresso. Noi dell’azienda Pari siamo leader per quanto riguarda la progettazione e la vendita di mobili made in Italy, tutti realizzati a mano grazie alle sapienti mani degli artigiani. Anche la scarpiera è annoverata tra i mobili di design, una soluzione pratica che unisce anche l’estetica.

Portascarpe a Rimini per ingresso e corridoio, la scelta

Noi di Pari Arredamento siamo diventati uno dei punti di riferimento per quanto riguarda l’arredo per uffici e abitazioni. Anche la scarpiera è un mobile che ha la sua importanza, soprattutto per chi effettua acquisti online anche sul  nostro altro e-store online di arredamento, Pari Cucine. Ci sono dei punti in comune tra lo scegliere il portascarpe o una camera da letto o un living: in primis, bisogna prendere accuratamente le misure. Le dimensioni contano, specialmente la profondità. È anche vero che, al giorno d’oggi, la profondità dei portascarpe moderni è veramente ridotta rispetto al passato, tanto che una scarpiera ci può stare anche in un corridoio, dietro a una porta o impreziosire l’ingresso della casa. Tutte aree tenute poco in considerazione e che invece si devono valorizzare, soprattutto quando si è in presenza di ambienti molto piccoli. In caso di piccolo appartamento con un ingresso angusto si può definire un mobile salvaspazio e utilissimo per riporre calzature e accessori legati ad esse, mentre se si vuole inserire una scarpiera nella stanza guardaroba, ci si potrà sbizzarrire con la fantasia e soprattutto con le varie dimensioni. Tuttavia, un mobile di questo tipo deve essere ben aerato per evitare l’umidità, contenere  la maggioranza delle scarpe di tutti i membri della famiglia, i quali dovranno pulirle prima di riporre per non rovinare nulla.

Portascarpe a Rimini, stili e prezzi

In base al luogo della casa in cui verrà posizionata la scarpiera, lo stile dovrà seguire quello dell’ambiente che la circonderà. Sicuramente, lo stile minimal va benissimo per un ingresso, in quanto si trata di un design molto semplice e senza il minimo ingombro.

Il costo di un portascarpe varia a seconda degli accessori e della grandezza: ad esempio, molti preferiscono dotarla di uno specchio all’interno dell’anta, in modo da avere la visione d’insieme dell’outfit prima di uscire di casa. Lo specchio è utile in caso di ambienti molto piccoli: aiuta a fare sembrare la stanza più grande di quello che effettivamente è.

Per quanto riguarda le dimensioni, influiscono parecchio sul costo, unitamente ai materiali: noi di Pari Arredamento realizziamo scarpiere su misura, ma siamo anche rivenditori ufficiali di grandi brand italiani. Uno di questi è Gruppo Geronim: il portascarpe Geronim è dotata di 5 griglie cromate per le calzature e si presenta a  1 anta o 2 ante. La struttura viene realizzata in melaminico bianco opaco, mentre le ante sono invece in mdf rivestite in PVC bianco ludico con maniglia in ABS grigia. I piedini sono regolabili in altezza, in modo da adattarsi meglio alle proporzioni della stanza.  Si parte da 200 Euro per quella a una anta, per poi salire nel caso di due o più ante.

 

Share This