WhatsApp +39 3804793455

La nostra azienda Pari Cucine ha una esperienza pluriennale nel settore dell’arredamento e del design, non solo a Rimini dove abbiamo la nostra sede principale ma anche in tutto il territorio italiano: i nostri progettisti e designers hanno a che fare con una clientela disparata e come team cerchiamo di accontentare tutti, ma possono capitare clienti indecisi non solo su dove posizionare gli elettrodomestici, bensì come scegliere gli sgabelli da cucina o da bar e se si possono sostituire alle seggiole o alle sedie tradizionali per una seduta confortevole, risparmiando spazio.

Arredamento cucina Rimini, storia dello sgabello

In una cucina moderna possono esserci presenti due modelli di sedute: la sedia e lo sgabello. La nostra azienda Pari Cucine avrebbe anche la terza opzione, ovvero la panca, ma noi consigliamo di utilizzarla in ambienti rustici e vintage, come una taverna o una sala da pranzo annessa alla cucina per riporre gli oggetti e al contempo sedersi attorno al tavolo da pranzo.

 

Tutte le nostre proposte sono realizzate da artigiani italiani, non per nulla negli anni abbiamo sviluppato una collaborazione con alcune grandi marche italiane come Bontempi, Cipì ed Abitare, per fare degli esempi. Lo sgabello nasce come complemento d’arredo in Italia, precisamente intorno al Quattrocento, pare in Toscana. Era considerato una seduta elegante e raffinata, visto che si trovava perlopiù nelle corti e negli ambienti aristocratici.

 

Con il tempo, accanto al modello elegante realizzato con legni pregiati e tutto intarsiato, si è sviluppato anche un modello essenziale che gli artigiani e i contadini utilizzavano nelle loro povere case: per i primi, specialmente i sarti e i calzolai, rappresentava la seduta ideale per lavorare. Grazie allo sviluppo del concetto di design, arredatori e artisti famosi hanno creato veri e propri capolavori: due esempi sono la seggiola sgabello Giotto creata nel 1975 e lo sgabello LC8 di Cassina, datato 1978.

Differenza sedia e sgabello Rimini

Noi di Arredamento Pari a Rimini abbiamo a che fare con un bacino di utenza disparato: molte volte i clienti possono anche andare in crisi perché non sanno se scegliere lo sgabello da cucina o da bar o la classica sedia per arredare la loro cucina.

 

Sappiamo molto bene che a volte la soluzione di arredo perfetta significa, a volte, uscire dagli schemi classici e, nonostante la nostra vasta selezione di prodotti, spesso accontentare un cliente difficile proponendo delle sedie non è la soluzione migliore. Per questo ci sentiamo di suggerire di non limitarsi a visionare solo le sedute classiche per la sala da pranzo, la cucina o addirittura da ufficio, bensì di dare una occhiata anche alle varie collezioni di sgabelli.

 

Al sentire queste poche parole, tutti rabbrividiscono temendo la scomodità della seduta, ma in realtà può rappresentare molti vantaggi rispetto a una sedia tradizionale, anche perché si può optare la scelta verso un modello ergonomico. Sicuramente, la prima differenza riscontrabile tra sedia e sgabello è l’altezza differente, visto che il secondo oggetto ha una elevazione da terra maggiore e soprattutto regolabile, oltre che la seduta girevole che permette libertà di movimento.

 

Inoltre, scegliendo uno sgabello per la cucina o il mobile bar, l’estetica ci guadagna in quanto si adattano a ogni stile grazie alle sue forme, ai materiali e ai colori, oltre che dare quel tocco di design in più per dare sprint all’arredo complessivo, rendendolo unico. Non per nulla, si usano anche in un ufficio per sostituire le classiche sedie.  Ad oggi esistono una moltitudine di modelli, come quelli impilabili e pieghevoli per risparmiare spazio, ergonomici per un comfort fuori dal comune e con schienale alto, creati apposta per chi vuole appoggiarsi anche con la schiena. Non è da poco dire che molti modelli sono dotati di poggiapiedi, utile per chi non sopporta le altezze. La nostra selezione contiene anche degli sgabelli molto stravaganti, di diversi materiali come legno, acciaio e polimeri moderni: c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Cucina Rimini, dove posizionare gli sgabelli

Diciamo che uno sgabello, per essere valorizzato, deve avere una posizione ottimale. Oltre a creare cucine tradizionali, la nostra azienda ha adottato il design di cucina all’americana, ovvero con isola o penisola: con degli sgabelli da bar, questa zona verrà elevata da semplice postazione per la preparazione dei pasti si può convertire a una zona colazione e pranzo, o anche postazione aperitivo per gli ospiti. Acquistando degli sgabelli pieghevoli, inoltre, tutti avranno la loro seduta mentre sorseggiano il loro drink e conversano con chi sta preparando la cena. La cucina, con gli sgabelli, diventerà quindi uno spazio molto sofisticato e funzionale semplicemente combinando comodità e stile.

Share This