WhatsApp +39 3804793455

Cerchi consigli per realizzare un soggiorno in stile industrial perfetto, tra il contemporaneo e il vintage passando per la New York Anni ’50? A Rimini noi di Arredamento Pari possiamo realizzare arredi e design su misura per ogni esigenza.

Arredo soggiorno in stile industrial

In tendenza da un paio di anni, continua il mood di un arredo affascinante e rievocativo dei tempi passati: una sorta di fusion tra il contemporaneo e il vintage, rievoca l’epoca dei magazzini dismessi della New York degli Anni ’50, recuperati per creare loft mozzafiato degni di essere immortalati tra le pagine di una rivista patinata di arredamento.

La Grande Mela ha contribuito non poco ad essere musa ispiratrice dello stile industrial: non bisogna dimenticarsi la Factory di Andy Warhol, un luogo in cui la creatività, la fantasia e le persone che contavano si aggiravano durante i mitici Anni Sessanta.

Noi di Arredamento Pari a Rimini sappiamo benissimo come devono essere gli appartamenti Industrial Style: linee sobrie, essenziali e nette per mobilio e rifiniture funzionali e soprattutto resistenti, in modo da mettere in evidenza gli elementi strutturali. Come arredare un loft industriale o un appartamento rutrial?  Si lascia a vista quello che di solito si nasconde, come ad esempio bulloni, i segni delle saldature sul metallo, le macchie di ossidazione formatasi nel tempo, i graffi sulle superfici e, soprattutto, la ruggine. Un living industrial ha un’aria semplice e trasandata, però dietro la semplicità e il grunge si sa che ci sono ore di studio e progettazione, oltre che una accurata selezione e collocazione dei mobili e dei complementi d’arredo. Lo stile industriale ha un vantaggio non da poco: si inserisce bene in qualunque ambiente. Non solo soggiorno, bensì anche cucina, bagno e camera da letto, allo scopo di rendere la stanza originale e funzionale.  Anche se non si possiede un loft.

Caratteristiche del salotto stile industrial

Per realizzare un salotto in stile industrial, non serve stravolgere l’ambiente in maniera radicale dal punto di vista strutturale. L’ambiente si crea con l’uso dei colori rustici: basta selezionare la giusta palette di colori allo scopo di stabilire la base del progetto. Dai tappeti fino alla luce, non solo l’arredamento. Tutti i pezzi scelti dovranno avere un unico anello di congiunzione, ovvero uan gamma di colori cardine per lo stile industrial. Si tratta delle tonalità del metallo e della ruggine, del mattone, del cemento così come l’immancabile legno, meglio se con striature che diano il sapore di vecchio e usato.  Le nuance rustiche possono essere riportate nei muri con mattoni esposti a vista, ai pavimenti in cemento o legno, ma anche nei complementi di arredo: Tonin, Midj, Calligaris e Byron sono solo alcune grandi marche di cui la nostra azienda è rivenditore ufficiale e che si adattano perfettamente a questo stile di arredamento particolare. Divani e poltrone in finiture in pelle sono un must per lo stile industrial.  Anche se i materiali sono simili, lo stile dei mobili in pelle può essere molto diverso. Dal classico Chersterfield a quelli moderni, bassi e lineari, sono le sedute migliori per un soggiorno industriale dallo stile retrò.

Tavolino da salotto Industrial Style

Parlando di mobilio, i materiali grezzi sono sicuramente quelli prediletti. Il legno non lavorato è indicato per i tavoli, i tavolini e le sedie. Il coffee table del salotto è un vero e proprio must e Altacorte e Bontempi incarnano perfettamente il mood di questo stile, visto che usano prevalentemente legno e ferro per realizzare questi oggetti d’arredo.

Ci sono vari modelli dallo stile industriale retrò a quello più attuale, da abbinare ad elementi in cemento. Il nuovo trend è proprio utilizzare questo materiale grezzo non solo per pavimenti o per le strutture da lasciare a vista, bensì anche per creare basi di appoggio particolari allo scopo di arricchire il living. Molti possono avanzare perplessità riguardo alla comodità, ma bastano un paio di cuscini per ottenere una seduta industrial e una tovaglietta vintage per evitare le macchie di caffè o unto sulla superficie grezza. Il tutto condito da una illuminazione vintage, come ad esempio vecchie lampade dei primi del 900, oppure dei lampadari moderni realizzati in acciaio e con disegni geometrici. Dipende dal mood che si vuole definire in questa stanza che, per antonomasia, è quella maggiormente multitasking per eccellenza.

Share This