Il bagno, come la cucina, rappresenta la stanza più importante di tutta la casa in quanto tale va curata nei minimi dettagli. Conviene quindi pensare alla ristrutturazione, anche se si tratta di un bagno piccolo. Noi di PariCucine a Rimini sappiamo bene cosa piace ai nostri clienti e siamo pronti a realizzare ogni progetto, anche quello più difficile. Del resto, noi siamo rivenditori ufficiali di grandi marche made in Italy, una garanzia in fatto di qualità ed estetica. 

Rimini, arredamento bagno piccolo

Un bagno vecchio è un pessimo biglietto da visita per la propria casa. Non è assolutamente possibile rinnovare il soggiorno o la zona notte e tralasciare questa importante parte della casa. Sarebbe come curare gli interni di un’abitazione senza prima posare i pavimenti. Bisogna tenere presente che la cucina e il bagno sono fondamentali per far acquisire valore alla propria casa, anche se le dimensioni sono ridotte. 

Noi di Arredamento Pari Cucine possiamo contare su una vasta scelta di accessori e complementi d’arredo dedicati al bagno per poter affermare di essere i migliori a Rimini in fatto di arredo di questa importante area casalinga. Inoltre, i nostri esperti possono fare la differenza, consigliando l’arredo di design, la rubinetteria e tutti gli accessori indispensabili per rendere il tutto perfetto. Anche in caso di bagno piccolo. In questo caso, oltre all’aiuto di grandi marche italiane come Cipì, Kios e Barazza, ci vogliono anche delle accortezze per rendere l’ambiente più ampio e confortevole. 

Bagno a Rimini, guerra al disordine

Il segreto per avere un bagno perfetto, anche se di dimensioni ridotte, è quello di curare in modo fin quasi maniacale tutti gli elementi che lo dovranno comporre: dai sanitari al mobilio, dalle finiture agli accessori, l’ambiente da realizzare deve essere confortevole, pratico e soprattutto bello. Dobbiamo però pensare che si ha a che fare con degli spazi molto piccoli, in cui il disordine sarà sempre in agguato, come il senso di soffocamento. 

Per questa ragione, si può sfruttare lo spazio dato dalle pareti e ragionare sull’idea di installare sanitari e mobili sospesi proprio per ridurre gli ingombri e, diciamolo a gran voce, per aiutarci con le pulizie. È bene sempre scegliere gli arredi giusti che uniscano funzionalità ed estetica, perché così si è a metà dell’opera. In questo caso, i mobili e i sanitari sospesi donano anche un aspetto moderno e lineare. 

Non basta solo cambiare i sanitari e i mobili, bisogna anche pensare ai pavimenti e ai rivestimenti. Visto che si deve spaccare tutto, è bene far controllare gli impianti da un buon idraulico, in modo da non avere problemi e dover rovinare il bel lavoro fatto, oltre che per risparmiare soldi. Infatti, grazie ai colori e soprattutto alle forme delle piastrelle possono contribuire a dare quel carattere in più, oltre che definire lo stile della stanza. Meglio scegliere nuance chiare e neutre e limitare i toni scuri, in modo da far sembrare l’ambiente più grande. Niente termosifone: il termoarredo farà calore e sarà un ottimo punto in cui appendere asciugamani e accappatoio. 

Doccia e Lavabo per il bagno perfetto

Due cose sono importanti in un bagno: la doccia e il lavabo. La prima, in realtà, può essere sostituita dalla vasca, però in un bagno angusto è preferibile adottare la soluzione più salvaspazio possibile. Anche in questo caso non bisogna lasciare la scelta a caso, bensì tenere in considerazione la forma del box, la dimensione, la portata, la conformazione e i materiali utilizzati. Tutti fattori che possono influire sul risultato estetico della stanza, oltre che sulle sue funzionalità. Per un bagno angusto vanno bene i modelli walk-in e le ante scorrevoli, anche perché esistono dei modelli molto facili da pulire. 

La zona lavabo è importantissima, al di là della rubinetteria: il piano lavabo è il solo e unico elemento che può essere scelto con caratteristiche differenti rispetto allo stile presente. Il lavabo d’appoggio può essere accompagnato con una base di forte impatto, la quale sarà il dettaglio di design che manca per dare carattere al bagno. Anche lo specchio non può essere scelto a caso, specialmente se manca spazio. 

Tondo, quadrato o rettangolare, esso deve essere pratico da consultare e soprattutto ben illuminato. Ottime le soluzioni integrate, con il classico mobiletto da appendere e specchio incorporato: come luce, sono molto in voga i profili LED o i faretti incassati. In alternativa, bisognerà installare delle piccole applique ai lati.  È assolutamente vietato dimenticarsi degli accessori: piastrelle di colore chiaro per dilatare l’ambiente e set da bagno in linea con lo stile della stanza.

Share This