Quali sono forme e colori di tendenza per il bagno? Noi di Paricucine a Rimini siamo qui apposta per svelarlo a tutti! Le tendenze riguardo gli arredi e la rubinetteria

Bagno Rimini, i trend del 2020

Il 2020 in fatto di arredo bagno sembra promettente: geometrie e colori di tendenza per la rubinetteria moderna e per i lavabi faranno da filo conduttore con l’anno passato, tanto che noi di Paricucine a Rimini possiamo consigliare come fare in modo che il proprio bagno segua i tempi, magari con una rubinetteria di design. Il segreto? Lasciare spazio all’inventiva: unendo la propria creatività con l’originalità dei nostri designer, si può realizzare un ambiente in cui si intravede l’anima del padrone di casa.  Prendiamo ad esempio lavabi e la rubinetteria moderna e di design. Linee ricercate unite a materiali unici, un connubio che crea un insieme particolare e suggestivo per il luogo destinato al tuo relax e a stupire tutti. Poco importa se si possiede un ambiente di grandi dimensioni o uno spazio limitato, l’accostamento stilistico e cromatico dovrà essere in sintonia con il resto della casa. Come nel 2019, anche quest’anno il bagno scoppia di colore e oltre al color champagne e il classico bianco, si fanno strada tinte pastello come New Mint, Baby Blue e il colore Pantone Classic Blue, alternato al Bleached Coral. Anche i lavabi hanno tinte inconsuete per un bagno, indipendentemente dalla tipologia: in appoggio, sospesi, a colonna, incassati, dalle forme classiche o con sagomature originali. A patto di accostarli a dei colori naturali della pietra e del marmo, anche con l’aiuto dei nostri brand Cipì, Olivo Tappeti e Kios Arredamenti.

Scelta della rubinetteria bagno

Scegliere la rubinetteria da bagno sembra facile, ma è facile sbagliare se non si considerano fattori importanti quali la posizione degli attacchi. Inoltre, bisogna avere un occhio di riguardo anche per lo stile e infine al costo di ogni singolo prezzo. Non bisogna dimenticarsi della manodopera e delle spese accessorie legate a queste azioni. A Rimini, noi del negozio Paricucine abbiamo un nostro metodo per accontentare la richiesta del cliente. In primis, siamo noi a proporre di fare un preventivo per la progettazione e la posa, orientandoci sul budget dichiarato e sugli spazi a disposizione. Una volta posizionati i pezzi, stiliamo una lista di sanitari, docce, vasche, lavabi e corpi illuminanti che possono rientrare nei parametri. La rubinetteria viene lasciata volutamente per ultima, in quanto noi in negozio possediamo mandato di rivenditori ufficiali di brand molto famosi anche per quanto riguarda la rubinetteria. In particolare, l’anno prossimo essa avrà uan silhouette dinamica e slanciata, accostata a tocchi di bianco, nero e oro e alternata alle porcellane e agli acciai inox, al rame e al bronzo. Sono tutti materiali molto classici che esaltano le forme. 

Rubinetti bagno moderni

Il rubinetto moderno, vero elemento d’arredo per il bagno, nasce dal connubio di tecnologie avanzate, materiali di altissima qualità, funzionalità e design. In linguaggio tecnico, si intendono propriamente i miscelatori, utili per la praticità d’uso e il notevole risparmio energetico, visto che garantiscono un sistema di controllo della temperatura e del flusso d’acqua. Esistono veri e propri mescolatori d’acqua, miscelatori con programmazione anti scottatura, rubinetti a infrarossi o temporizzati con un pulsante. La scelta deve essere ben ponderata, visto che è valida per sempre. Bisogna pertanto valutarla secondo alcune caratteristiche, ovvero l’estetica, i materiali, la durevolezza, la facilità a pulire il tutto. E per un bagno, l’igiene diventa fondamentale. 

I colori di tendenza, a parte qualche caso raro, sono toni abbastanza freddi anche se si tratta di nuance pastello o chiare. Il verde menta, il blu, l’azzurro danno una sensazione di freschezza e pulizia, mentre il Cassis e il Cantaloupe sono gli unici toni abbastanza caldi e soprattutto bizzarri da inserire in un bagno. Ovviamente, il tutto a piccole dosi: si ricorda che è un ambiente adatto per il relax e dove il troppo colore rischia di stufare.  Ad esempio, il rivestimento della doccia si può scegliere tra queste nuance, accostandola alla rubinetteria adatta per farli esaltare. L’acciaio è il protagonista assoluto, ma nel caso delle ultime tonalità, ci starebbero bene anche rubinetti e soffioni ramati, mentre l’ottone si può accostare alle tinte fredde pastello specialmente se bronzati, per interrompere l’eccessiva freddezza e dare brio al bagno. 

Share This